Ictus: mancano farmaci

L'allarme dei medici degli ospedali umbri: scarseggiano i farmaci per curare ictus e trombosi. L'emergenza durerà almeno due anni

Farmaci importantissimi: servono a curare ictus e trombosi, tra le prime cause di morte e di invalidità nelle popolazioni occidentali.Patologie sempre più frequenti a causa dell'invecchiamento della popolazione. I neurologi degli ospedali umbri lanciano l'allarme sulla carenza di queste medicine che provengono da case farmaceutiche del nord europa: mancano a livello globale. 
Nel servizio di Giulia Monaldi l'intervista a Francesco Corea, Coordinatore regionale Aneu.