L'impatto del caro prezzi sul latte

Le difficoltà di una delle aziende leader dove la produzione non si può fermare

Anche il gruppo Grifo alimentare sta toccando con mano gli effetti dei rincari. Nei quattro stabilimenti presenti tra l'Umbria e la Toscana il latte arriva tutti i giorni e la strategia di fermare per alcuni periodi la produzione non è un'opzione. Da qui passa circa il 95% del latte umbro. Una realtà che tra soci e dipendenti conta circa 1500 persone, 2mila quintali di latte lavorati ogni giorno con macchinari che utilizzano tanta energia 
Il servizio di Erika Baglivo