Al Foligno Danza Festival l'anteprima nazionale di "Rebirth"

In scena l'idea di eternità della vita grazie alle innumerevoli rinascite di un'esistenza. La rassegna prosegue fino a domenica

Scrosci d'acqua, battiti di cuore e poi il pianto di un neonato. Quante volte si può nascere e rinascere in una vita. Dalla prima venuta al mondo ad ogni caduta e risalita, difficoltà e successi. Una linea ininterrotta di alto e basso per un racconto che va oltre la morte verso una rinascita della materia che ci avvicina all'infinito. Lo spettacolo "Rebirth", in anteprima nazionale, al Foligno danza Festival porta sulla scena un'idea di eternità della vita grazie alle innumerevoli rinascite di un'esistenza.
Quattro danzatori sul palco dell'auditorium san Domenico. Dal vivo, al pianoforte, Paolo Vergari. 

Il Foligno Danza Festival va avanti fino a domani con spettacoli, stage per giovani ballerini, concorsi, performace all'aperto nel centro storico della città. Sabato sera il Gala di premiazione con la consegna del Premio per la Danza "Città di Foligno".