Stop alla rateizzazione degli abbonamenti scolastici, protestano le famiglie

La replica di Busitalia: nessun obbligo, le agevolazioni degli scorsi anni decise di propria iniziativa

Polemiche in Umbria per la mancata rateizzazione, da parte di Busitalia, degli abbonamenti per gli studenti. Fino all'anno scorso era possibile pagare a rate, da quest'anno non più. Busitalia specifica però che si trattava di una sua iniziativa e che non è previsto nessun obbligo. 
 

Il servizio di Antonello Brughini