In più di 1500 alla Spoleto-Norcia Cup

I cinquanta chilometri lungo il tracciato della ex ferrovia hanno conquistato professionisti e amatori

La spensieratezza del cicloturista tradizionale, la disperazione della signora Giusi di Ravenna che rischia di non partire per un guasto alla bici, la grande concentrazione del gruppone degli agonisti, quelli che partecipano alla "Spoleto-Norcia Cup", una cinquantina di chilometri lungo il tracciato della ex ferrovia, dismessa nel 1968.
Frammenti di un evento internazionale, che ha catturato l'attenzione di oltre 1.500 appassionati.
Senza storia la gara vera e propria, con il successo - nonostante una caduta nel finale - del 30enne spoletino Riccardo Ridolfi, uno specialista della mountain bike. Bene anche gli altri atleti umbri che lungo i saliscendi della Spoleto - Norcia hanno confermato l'assoluto livello di preparazione raggiunto con sacrificio e passione.