Incidente mortale sul lavoro: operaio precipita da 20 metri

La vittima è un 51enne marocchino residente a Terni. La tragedia è avvenuta a Milano, dove l'uomo lavorava per una ditta di edilizia acrobatica

Ancora un incidente mortale sul luogo di lavoro. Una caduta da 20 metri di altezza che non ha lasciato scampo ad un 51enne di nazionalità marocchina, ma residente a Terni. Il fatto, è però accaduto a Milano, dove l'uomo lavorava per conto di una ditta di Palermo di edilizia acrobatica, che lo aveva assunto con regolare contratto. L'incidente è avvenuto per la precisione al civico 23 di via Losanna, zona Cenisio. Il 51enne, a quanto si è appreso, stava lavorando alla tinteggiatura della facciata interna di un condominio, regolarmente assicurato alla fune di sicurezza, quando è precipitato. L'impatto con l'asfalto è risultato subito fatale, e a nulla è servito l'intervento immediato del 118. I carabinieri hanno iniziato subito i rilievi per capire la dinamica: tra le ipotesi: la fune che potrebbe essersi è spezzata, o forse un errore nella manovra o nell'ancoraggio.