La Valnerina vuole tornare ad accogliere i turisti

Crollato il numero delle attività ricettive nel post terremoto. Alcuni titolari però ci riprovano con strutture all'avanguardia

Dopo il sisma che nel 2016 distrusse gran parte della Valnerina, restano ancora molti i problemi da risolvere. L'80% delle strutture ricettive non è ancora accessibile. Chi è rimasto cerca di fare del suo meglio per tentare di rilanciare il territorio e attrarre turisti.

Dario Tomassini ha raccolto le voci degli operatori e di Vincenzo Bianconi di Federalberghi