Caldo anomalo, piante in fiore

I fiori sbocciano, le api sono impegnate a impollinare. Segnali di un clima anomalo che dura ormai da un mese e che induce la natura a ripartire come se fosse primavera

Le api lavorano come fosse primavera, andando di fiore in fiore, invece dovrebbero prepararsi ad affrontare l'inverno selezionando gli esemplari più forti.
Ai Vigili del fuoco continuano ad arrivare richieste di intervento per nidi di calabroni, come se fosse ancora estate e si registra un ricomparsa della mosca olearia. E' la natura che impazzisce di fronte al cambiamento climatico, in questo ottobre senza pioggia e con temperature di 6-8 gradi superiori alla media.

Nel servizio di Giulia Bianconi l'intervista ad Antonio Brunori, dottore forestale Pefc Italia e al meteorologo Massimiliano Santini.