Consorzio Tevere-Nera, via ai lavori di espansione

Il consorzio di bonifica ha gestito oltre 2 milioni di metri cubi d'acqua per l'irrigazione. Ora la capacità di stoccaggio sarà raddoppiata

Quella appena trascorsa è stata la più difficile degli ultimi venti anni sul fronte della siccità. Il Consorzio di bonifica Tevere Nera ha gestito oltre due milioni di metri cubi di acqua per l'irrigazione. Acqua che, per fortuna, non è mai mancata agli agricoltori. E Lunedì, a Sangemini, partiranno i lavori per il raddoppio delle capacità di stoccaggio dei tre laghi. 

Nel servizio di Antonello Brughini, l'intervista al presidente del Consorzio, Massimo Manni.