Il caso Gubbio

Social in fiamme con la diffusione di messaggi audio su un pranzo finito male per una presunta intossicazione. Le autorità non ci stanno e minacciano querele. Le voci dei protagonisti

La città di Gubbio sta ricevendo in questi giorni un'attenzione mediatica eccezionale. Non per i ceri, né per le bellezze storico-artistiche, ma per via di un episodio, o meglio il suo racconto ingigantito, che è ormai diventato virale. Parliamo di un pranzo di pesce che sarebbe finito male. I diretti interessati però non ci stanno e annunciano querele. A partire dal sindaco.

Nel servizio di Andrea Rossini le voci del sindaco di Gubbio, Filippo Stirati, di Francesco Staffici, vicepresidente Ikuvium Big Game Fishing, e di uno dei protagonisti degli audio, Claudio Casagrande, detto “Biscotto”