"Troppo stress, mi licenzio"

Anche in Umbria sempre più persone, molte giovani e qualificate, lasciano l'impiego. La storia di una donna perugina che ha scelto le dimissioni volontarie

Dall'inizio della pandemia il numero di chi ha deciso di lasciare volontariamente il posto di lavoro è cresciuto del 31%, solo nei primi sei mesi del 2022 in Italia sono stati oltre un milione. Una scelta più frequente tra gli under 40 che comincia a farsi strada anche tra i meno giovani. 

Monica Tasciotti ha raccolto la testimonianza di una lavoratrice che si è licenziata da un supermercato, Michela Biscarini