Vaccino antinfluenzale, in arrivo nuove dosi

Molti medici generali lamentano la scarsità delle forniture. Nuovi lotti dovrebbero essere consegnati entro le prossime 48 ore

In alcune zone della regione scarseggiano i vaccini antinfluenzali. I medici di medicina generale e le farmacie della Usl Umbria 1 rimaste a corto di dosi dovrebbero ricevere rifornimenti tra mercoledì e giovedì al massimo. Non ha riscontrato criticità la Usl Umbria 2, ma alcuni medici di base del folignate hanno segnalato lo stesso problema, sostenendo di aver avuto rassicurazioni in merito all'arrivo di altri vaccini entro il fine settimana. Dopo l'accordo tra Regione e farmacie sulla possibilità di somministrare gratuitamente l'antinfluenzale a over 65 e fragili, queste sono diventate anche punti di consegna per i medici. Un sistema partito il 10 novembre, quando la campagna vaccinale era già in corsa. Le farmacie fanno sapere di avere una richiesta consistente di dosi, superiore per il momento a quella dello scorso anno. Intanto i medici di famiglia sono già alle prese con molti pazienti che contraggono forme influenzali.

Nel servizio di Giulia Bianconi, l'intervista a Leandro Pesca, segretario provinciale Federazione Medici di Famiglia