Le sonorità antiche di Micrologus

L'Ensemble, con 35 anni di ricerca musicale ed esperienze internazionali alle spalle, è tornato in Umbria per la rassegna Antecedente

Nel palazzo del capitano del popolo riecheggiano le stesse melodie che circolavano nelle corti italiane durante il quindicesimo secolo. Gli Ensemble Micrologus hanno 35 anni di ricerca musicale ed esperienze internazionali alle spalle, ma è qui in Umbria, dove tutto è cominciato, che amano tornare. Questa volta lo fanno in occasione di Antecedente, una rassegna nata coraggiosamente appena un anno fa, in pieno lockdown, per dare la possibilità agli artisti di continuare a fare musica anche solo online. Ora è il momento di tornare dal vivo. Da ogni singola nota traspare il meticoloso studio dell'Ensemble, la loro ricerca delle fonti dirette e indirette, il loro amore per la musica medievale. Ma antecedente non è solo amore per l'antico ma un percorso di sonorità che approdano al contemporaneo.
di Francesca Romana Elisei