La musica di Emanuele Amici, flautista non udente

Sordo dalla nascita, con un residuo all'orecchio destro del 20 per cento, ha comunque imparato a suonare uno strumento musicale


 Emauele Amici, 44 anni di Narni suona il flauto traverso, a dispetto della sua disabilità. Perche' Emanuele è sordo dalla nascita con un residuo all'orecchio destro del 20 per cento. E dopo 24 lunghi anni di logopedia , con una protesi di ultima generazione, è arrivato a  studiare e suonare  anche il flauto traversiere barocco al conservatorio di musica Santa Cecilia di Roma.  Emanuele percepisce la musica con tutto il corpo, non potendo metterla a fuoco solo con l'udito, suona scalzo e sente la musica attraverso i piedi e le vibrazioni. Nel servizio racconta la sua storia. E' stato sostenuto dal parroco di Taizzano, Don Fabrizio, che abbiamo intervistato