Terni, ripensare la qualità della vita

L'iniziativa Cisl individua i punti su cui lavorare per garantire il buon vivere nella città

Dopo gli ultimi fatti, Terni è sempre più al centro della cronaca regionale.

Lavorare per garantire, in armonia con la forte presenza di stranieri, una qualità della vita più alta e creare una città a misura di comunità e di giovani è l'obiettivo dell'incontro organizzato dalla Cisl locale.

Nel servizio di Antonello Brughini le interviste a Riccardo Marcelli, Segretario Cisl Umbria, e Don Luca Andreani, Coordinatore pastorale giovanile diocesi Terni