Una carezza per Natale

1650 pacchi dono per altrettanti pazienti oncologici: una bella iniziativa che coinvolge realtà sanitarie, pubblico e privato

Vuole essere solo un piccolo pensiero, capace magari di far sentire la vicinanza a chi, nel periodo natalizio, soffre di più: perché invece di trascorrere i giorni di festa con i propri cari, è costretto a sottoporsi a trattamenti chemioterapici. E anche un semplice pacco dono può assumere un significato particolare. Fino al 6 gennaio ne verranno consegnati 1650 in tutta la regione, 50 quelli destinati ai bambini, grazie a "Una carezza per Natale", l'iniziativa su scala regionale voluta da farmacisti ospedalieri, medici oncologi ed onco-ematologi e dal personale infermieristico di aziende sanitarie e ospedaliere. Dodici le strutture ospedaliere coinvolte dall'iniziativa voluta dalla Governance Farmaceutica Regionale, sostenuta da Regione e Conferenza Episcopale Umbra, con il fondamentale contributo di due aziende private. Idea nata lo scorso anno in una struttura ospedaliera, e che oggi abbraccia l'intero territorio regionale.

Nel servizio di Carlo Angeletti, montato da Simone Pelliccia, le interviste a Fausto Roila, direttore Oncologia dell'azienda ospedaliera di Perugia, e Fausto Bartolini, coordinatore Cabina di Regia Governance Farmaceutica.