Le tante vite della Rocca

Prima fortezza, poi carcere, infine museo fra i più importanti del centro Italia da ormai quarant'anni

Ormai da 40 anni la Rocca di Spoleto non è più un carcere, ma è anzi un polo culturale e museale fra i più importanti del centro Italia. Ora è stato fatto il punto sui restauri e sono stati presentati i progetti futuri. 

Carlo Cianetti ha intervistato Paola Mercurelli Salari, direttrice Rocca Albornoz di Spoleto, e Angela Maria Ferroni, Ufficio Unesco Mibact