Capodanno Rai. In tanti a Perugia per le prove

Gremito il centro storico per la fase delle prove del grande spettacolo. Definite tutte le misure

Non è ancora partito il conto alla rovescia per l'anno nuovo, ma a Perugia di certo è iniziato quello per il grande concerto Rai di Capodanno. Cresce il fermento in centro.  
La città per il momento si gode le prove, anche perché la sera del 31 non tutti riusciranno ad assistere al concerto condotto da Amadeus. Gli accessi all'area transennata saranno contingentati: si potrà accedere soltanto da uno dei tre varchi di piazza Italia e le traverse laterali saranno aperte solo in uscita. Si potrà comunque raggiungere il centro storico, con Minimetro attivo fino alle 3.45, bus navetta da Pian di Massiano e parcheggi aperti fino a riempimento.

La macchina organizzativa, al lavoro da settimane, ormai è pronta. Per garantire la sicurezza della manifestazione, il 30 dalle 12 al termine delle prove e il 31 dalle 12 alla fine della serata è vietata la vendita di bevande in vetro e metallo e l'introduzione nell'area evento di oggetti e attrezzature ingombranti.

Per la gioia dei curiosi, le prove proseguiranno domani, sempre dalle 16, quando sul palco sarliranno anche gli artisti. Nel cast Nek, Piero Pelù, Francesco Renga, Ricchi e poveri, Raf, Iva Zanicchi e Dargen D'amico. Ma non mancheranno sorprese: altri nomi saranno svelati nella conferenza dallo stesso Amadeus che è già arrivato in città.