Pronto soccorso in affanno

Boom di accessi, molti legati all'influenza stagionale. L'appello a consultare il medico e non andare in ospedale se non strettamente necessario

Il pronto soccorso di Perugia, negli ultimi giorni, ha registrato oltre duemila accessi. A quello di Foligno ricorrono, in questo periodo, 165 persone al giorno. Numeri che mettono a rischio la tenuta del sistema della medicina di emergenza-urgenza, soprattutto nei giorni di festa, quando manca il filtro dei medici di base.
Il servizio di Elisa Marioni