Adozione a quattro zampe

Con il progetto "Fuori dalle gabbie" il cane Sam ha trovato un nuovo padrone: un agente della penitenziaria

È una storia di speranza e rinascita quella che arriva dal carcere di Spoleto e che abbiamo raccontato nella rubrica della Tgr Amici Animali. La storia di due vite che si incrociano e non si separano più: quelle di Massimiliano Bocci, agente di polizia penitenziaria, e di Sam, un cane abbandonato.

Questo fortunato incontro è stato possibile grazie al progetto “Fuori dalle gabbie”, un'iniziativa portata avanti grazie alla collaborazione tra Istituto penitenziario, Comune di Spoleto e Fondazione Cave Canem, che offre nuove prospettive anche alle persone detenute.

Servizio di Alessandro Catanzaro, montaggio di Simone Pelliccia, con le voci di Massimiliano Bocci, Pietro Carraresi, Responsabile “Fuori dalle gabbie”, Federica Faiella, vicepresidente Cave Canem