Nuovo bando per il Mercato coperto: la concessione sarà trentennale

Lo ha pubblicato il Comune di Perugia. Le offerte entro il prossimo 2 maggio

Promesso entro la fine dell'anno, è arrivato con pochi giorni di ritardo. Il Comune di Perugia ha pubblicato il nuovo bando per la concessione, per un massimo di trent'anni, di più lungo respiro rispetto ai 9 fissati in precedenza, del mercato coperto, area di accesso alla città che si affaccia sulla valle di Assisi. 2800 metri quadri totali, un canone annuo di 220mila euro e quasi due milioni per completare alcuni lavori: interventi di impiantistica, pavimentazioni e servizi igienici. Una cifra questa che potrà però essere scomputata dal canone. Le offerte dovranno essere presentate entro le 13 del prossimo 2 maggio. Per quanto riguarda la destinazione dell'immobile viene esclusa la grande distribuzione organizzata, si punta alla valorizzazione del territorio: sviluppo economico, turistico e culturale. L'assessora all'urbanistica Margherita Scoccia parla di un bando in grado di richiamare progetti tesi a mantenere intatta l'identità della città, a partire da tutte quelle attività, nell'ambito dell'agroalimentare ma non solo, che costituiscano un riscontro importante per il territorio. Esclusa dal bando la zona della terrazza, che rimane in gestione diretta del comune, dove sono tornate dalla scorsa estate tre attività: pescheria, fruttivendolo e macelleria. I fasci littori riportati alla luce dai lavori che avevano scatenato un'accesa polemica, saranno coperti prima della consegna delle chiavi al nuovo concessionario.