ll "popolo del Norman" festeggia comunque

Sabato si rinnova l'appuntamento celebrativo del locale della periferia di Perugia che avrebbe tagliato i 35 anni di attività

Festeggerebbe 35 anni di attività, non fosse che da dieci le sue porte sono chiuse. Questa però è la storia del cosiddetto Popolo del Norman, che periodicamente è solito ritrovarsi per serate celebrative di un locale di periferia
Un'avventura partita il 1 gennaio 1988, evoluzione di quella del Suburbia di Ponte San Giovanni, locale al quale Perugia ha riconosciuto dignità toponomastica e che stava già elevando la provincia umbra a punto di riferimento, anche grazie alla palestra delle prime radio libere 
Famosi Dj come Rald e Viceversa presero il volo proprio da quella consolle. Mentre il palco, oltre a ospitare nomi di rilievo, è stato trampolino di lancio per tanti gruppi umbri. 
 

Il servizio di Carlo Angeletti, con il montaggio di Simone Pelliccia, con le interviste all'anima del locale, Fabrizio Croce, e a Dj Viceversa.