Giornata umbra per Bonaccini

Giornata umbra per il presidente dell'Emilia Romagna Stefano Bonaccini, uno dei candidati alla segreteria del PD. Il primo incontro ad Assisi, poi Terni e stasera Perugia

Tour elettorale per Stefano Bonaccini, in vista delle primarie del partito democratico del prossimo 26 febbraio. Una giornata tutta umbra, per il presidente della regione Emilia Romagna, cominciata a Passignano sul Trasimeno, poi ad Assisi e a seguire Terni e Perugia. Ad Assisi Bonaccini è stato accolto dal comitato energia popolare valle umbra che ne sostiene la candidatura e dai vertici umbri del pd . Sono giorni complicati per il pd per scegliere quello che diventerà il nuovo leader e prenderà il posto del segretario uscente Enrico Letta. Riferendosi all'Umbria, regione che ha visto un netto cambio di orientamento politico, dopo decenni di centro sinistra Bonaccini ha detto  che in politica, come nella vita, si puo' perdere. l'importante è non perdersi. Abbiamo bisogno di una svolta, il pd essere una grande forza laburista, senza personalismi. Se diventerò segretario conclude Bonaccini, prometto le primarie per far scegliere ai cittadini i candidati al parlamento.
di Giulia Monaldi