Scrivere oltre i limiti

La storia di Maria Giulia Cotini, che affronta i problemi della disabilità scrivendo e pubblicando libri

Maria Giulia Cotini, 42 anni è diventata una scrittrice. Laureata in lettere alla Sapienza con una laurea in storia delle religioni, Nel 2017 Mondadori ha pubblicato il suo primo libro, “Shotaro il bambino che voleva diventare Samurai”. E nel 2020 è uscito “Hermannus Contractus, lo smeraldo nella pietra”, Dalia edizioni. Maria Giulia vive a Taizzano con il padre. Hermannus Contractus è la storia vera di un monaco disabile vissuto nell'11 secolo, che si racconta in prima persona. E le vicende di Hermannus, il monaco storpio, diventato un importante riferimento per la cultura dell'epoca, si intrecciano con quella di Maria Giulia, affetta dalla nascita da spasticità con deficit visivi e uditivi. Dall'età di 10 anni Maria Giulia pratica il karate stando in ginocchio, ed altre arti marziali. Adesso nel tempo libero Maria Giulia traduce dal latino.

Servizio di Giulia Monaldi, montaggio di Giorgio Belli.