Al via l'anno dei ponti

Si chiude un anno record per il turismo in Umbria e il 2023 potrebbe fare ancora meglio grazie al gran numero di ponti

Si chiude un anno record per il turismo in Umbria e il 2023 potrebbe fare ancora meglio grazie al gran numero di ponti.
Il 25 aprile cade di martedì e dunque con un giorno di ferie arrivano 4 giorni di relax. Ancora meglio il 1 maggio che cade di lunedì. Si va avanti con il 2 giugno che regala il primo ponte estivo. Ferragosto sarà di martedì come il 1 novembre. Infine, l'8 dicembre cadrà di giovedì. Il turismo intanto, dopo il boom per il Ponte dell'immacolata, è tornato a crescere dopo il 27 dicembre. Il cinquecentenario del Perugino e i 50 anni di Umbria Jazz, i 30 anni di Umbria jazz Winter potrebbero essere un volano per il turismo nel 2023. Nel servizio l'intervista a Matteo Fortunati di Assoturismo.
di Gabriele Salari