Inaugurazione dell'anno accademico con la ministro Bernini

Il rettore Oliviero: 95 corsi di laurea per oltre 30mila iscritti e più di 10mila nuove immatricolazioni

In una Perugia imbiancata dalla prima neve è arrivata la ministra dell'università e della ricerca Anna Maria Bernini, alla inaugurazione del 715° anno accademico dell'Università degli studi di Perugia. La cerimonia è iniziata con il corteo del Magnifico rettore, seguito dai direttori dei dipartimenti e dai professori con indosso la toga, l'abito istituzionale di lauree e momenti ufficiali, che attraverso Palazzo Murena, hanno fatto il loro ingresso nell'Aula magna insieme alla ministra Bernini che chiudeva il corteo, sotto le note del coro dell'ateneo che ha cantato il suo inno insieme all'inno d'Italia e d'Europa.  Il Magnifico rettore Maurizio Oliviero, che ha preso per primo la parola, ha elencato i numeri raggiunti dall'ateneo: 95 corsi di laurea per oltre 30mila iscritti e oltre 10mila nuove immatricolazioni.  447 gli accordi Erasmus siglati. Ed è proprio a una maggiore internazionalizzazione che puntano i vertici dell'Università che stanno pensando di aprire sedi in alcune aree del mondo. Sono poi intervenuti una rappresentante del personale che ha chiesto alla ministra l'aumento degli stipendi così da allinearli agli altri paesi europei e il presidente del consiglio degli studenti che invece ha rappresentato il problema degli alloggi studenteschi.