Valle d'Aosta
    02 Dicembre 2021 Aggiornato alle 18:19
    Economia & Lavoro

    La stazione ferroviaria di Aosta cambia volto

    Stipulato il protocollo d'intesa fra il Comune e la società Rete Ferroviaria Italiana, per riqualificare l'area di piazza Manzetti
    Credits © Tgr Stazione ferroviaria di Aosta
    Stazione ferroviaria di Aosta

    Il miglioramento dell'accessibilità anche per le persone con ridotta mobilità è uno dei punti qualificanti del protocollo d'intesa stipulato, giovedì 25 novembre, fra il Comune di Aosta e la società Rete Ferroviaria Italiana per riqualificare la stazione ferroviaria e l'area circostante di piazza Innocenzo Manzetti. Il programma, però, contempla anche  il prolungamento del sottopasso ferroviario fino al parcheggio di interscambio; la sistemazione complessiva della piazza, migliorando la connessione con la città, anche mediante un "hub" per biciclette da posizionare dentro al parcheggio pluripiano "De la Ville".

    Quanto di competenza del Comune - sede stradale e arredo urbano - sarà coperto dai fondi del "Bando Periferie", mentre l'intervento funzionale sulla stazione si inserisce in un Piano che Rete Ferroviaria Italiana (RFI) ha avviato sull'intera rete nazionale.
    
    					

    Potrebbero interessarti anche...

    
    					

    Altri articoli da Economia & Lavoro