Valle d'Aosta
    18 Gennaio 2022 Aggiornato alle 23:32
    Economia & Lavoro

    Forestali, stato di agitazione

    Lo dichiara il Savt: l'obiettivo è l'allineamento economico e previdenziale con le altre forze di polizia
    di Laura Zarfati
    Credits © TGR Agitazione del corpo forestale valdostano
    Agitazione del corpo forestale valdostano
    Il Savt Funzione pubblica dichiara lo stato di agitazione del Corpo forestale della Valle d'Aosta. Il sindacato imputa alla Regione il mancato rispetto degli impegni assunti e sottoscritti fra le parti, alla fine della precedente procedura di raffreddamento del 2021 e lamenta il silenzio dell'Amministrazione alla richiesta di incontri, rivolta alla delegazione incaricata a trattare. 
    "I forestali non sono più disposti ad attendere e ancor meno, a essere derisi con false promesse fatte da tutto l'apparato tecnico-politico" precisa il sindacato, che da tempo mira all'allineamento economico e all'equiparazione previdenziale alle Forze di polizia. Risultato che il Savt spera di conseguire con un'azione congiunta, registrando un recente interessamento alla causa da parte di altre organizzazioni sindacali di categoria.
    
    					

    Potrebbero interessarti anche...

    
    					

    Altri articoli da Economia & Lavoro