Valle d'Aosta
    18 Gennaio 2022 Aggiornato alle 23:32
    Cronaca

    Covid, in Valle d'Aosta incidenza più alta d'Italia

    Sono 3087 i casi ogni centomila abitanti. I dati dei ricoveri in terapia intensiva e in area medica sono da zona arancione
    di Eloisa Moretti Clementi
    Credits © tgrvda L'ospedale Parini
    L'ospedale Parini
    La Valle d'Aosta registra questa settimana l'incidenza più alta di casi Covid-19, con il valore di 3.087,3 positivi ogni centomila abitanti. La Valle ha anche i valori più alti, in Italia, di occupazione dei posti letto per pazienti Covid (una percentuale doppia rispetto alla media italiana), secondo i dati del Monitoraggio dell'Istituto superiore di sanità e Ministero della Salute. L'ultimo bollettino regionale segnala un decesso, 7 ricoverati in Rianimazione e 53 nei reparti ordinari.
    Nei reparti di area non critica, l'occupazione è del 53,5%, molto superiore alla soglia d'allerta fissata al 10%. Per la terapia intensiva, la regione è arrivata al 21,2%. Due parametri da zona arancione: le soglie fissate dal ministero son infatti del 20% per la terapia intensiva e del 30% in area medica. In Valle i posti in intensiva nel triangolo Covid sono 33 in totale. Nel reparto Covid 1 ci sono poi 18 posti di terapia sub-intensiva, di cui 17 attualmente occupati (che ai fini dei conteggi sono considerati posti in area medica). Gli altri ricoverati positivi, all'ospedale regionale Parini di Aosta, si trovano a Malattie infettive e nei Covid 2 e nel nuovo Covid 3 aperto mercoledì scorso dalla Usl nella Chirurgia generale.
     
    
    					

    Potrebbero interessarti anche...

    
    					

    Altri articoli da Cronaca