Plaisirs de culture

Earth's memory, il destino dei ghiacciai in mostra al forte di Bard

Conferenza con visita guidata della mostra curata da Fabiano Ventura, dove le immagini ghiacciai del secolo scorso sono messe a confronto con quel che ne resta oggi

Anche il Forte di Bard ha partecipato alla decima edizione di Plaisirs de Culture, la rassegna promossa in occasione delle Giornate Europee del Patrimonio. Per l'iniziativa, il fotografo Fabiano Ventura ha illustrato al pubblico il progetto  "Sulle tracce dei ghiacciai" che lo ha portato in giro per il mondo a immortalare l'impatto del cambiamento climatico sulla criosfera. Un lavoro durato 13 anni, durante i quali Ventura, accompagnato da un team di esperti, ha esplorato 87 ghiacciai in 8 spedizioni tra Karakorum, Caucaso, Alaska, Ande, Himalaya e Alpi. 
Nell'esposizione, i ghiacciai immortalati dai fotografi del secolo scorso sono messi a confronto con quel che ne rimane oggi.
La mostra "Earth's memory", è visitabile al Forte in antemprima mondiale fino al 18 novembre.

Nel video, l'intervista a Fabiano Ventura.