Il protocollo d'intesa prevede attività coordinate

Fidas e Aiace Valle d'Aosta insieme per la cultura del dono

La delegazione valdostana dei donatori di sangue compie 17 anni. Il presidente Grassi: "Raccolte 12mila sacche dal 2007 al 2023"

Tempo di bilanci per i donatori di sangue valdostani: Fidas compie diciassette anni e fa il punto in termini trasfusionali e sociali. Quasi 12mila, le sacche raccolte dal 1° gennaio 2007 al 31 dicembre 2023.

Numerose le collaborazioni avviate in diverse direzioni: con partner istituzionali, del terzo settore e dello sport.

A fine febbraio, la firma di un protocollo di intesa con Aiace Valle d'Aosta, realtà associativa radicata sul territorio, per sensibilizzare alla cultura del dono i più giovani.

Nel servizio, l'intervista al presidente Giuseppe Grassi, realizzata a Buongiorno regione.