Riaperta anche la regionale tra Roisan e Valpelline

Frana di Pont-Saint-Martin, riaperta la regionale 44 con tre finestre orarie

Istituito un piano straordinario di trasporto pubblico nella Valle del Lys

È stata aperta alle 6,30 la prima delle tre finestre di passaggio a Pont-Saint-Martin sulla strada regionale 44, interrotta da lunedì da una frana. Sia mezzi leggeri sia mezzi pesanti potranno transitare fino alle 8.30, e poi ancora dalle 12.00 alle 13.00 e nel pomeriggio dalle 17-00 alle 18.45. 
La Regione ha inoltre istituito un piano straordinario di trasporto pubblico per la Valle del Lys con l’impiego di due pullman. Una prima corsa da Pont-Saint-Martin è partita alle 6.55 e il servizio rimarrà attivo per tutta la giornata nella vallata tra Tour d’Hereraz e Gressoney. Il rientro verso Pont-Saint-Martin è previsto invece – con partenza da Staffal – alle 17.40. 
Protezione civile e Vigili del fuoco stanno coordinando da ieri i lavori di disgaggio della frana, che proseguiranno nei prossimi giorni. Sono stati completati inoltre gli interventi di ripristino della fibra ottica che consente la ripresa delle comunicazioni, compresa la rete internet, per la quasi totalità dell'utenza. Ancora da ultimare, invece, la riparazione di un cavo in rame di Telecom, per cui saranno ancora possibili dei disservizi delle linee telefoniche.
Per quanto riguarda la valanga sulla galleria di Bounitzon, è stato ultimato ieri il nuovo intervento di sagomatura dell'accumulo di neve, per creare una via preferenziale in caso di ulteriori distacchi.
Infine, nel pomeriggio di martedì è stata revocata l'ordinanza di chiusura della regionale n. 17 tra Roisan e Valpelline dopo i primi interventi di ripristino in seguito allo smottamento avvenuto giovedì scorso.