Nella cornice di "Mosaico", il dibattito organizzato da Fondation E.Chanoux

Geopolitica ed energia, coppia indissolubile

Lo storico delle Relazioni internazionali Bucarelli: "Oggi la nuova frontiera si sta spostando verso il nucleare"

Geopolitica ed energia: una coppia che, nel dibattito odierno, è ormai indissolubile.

Eppure, in un passato neanche troppo lontano, non era così.

Poi, l'avvio del processo di nazionalizzazione nei Paesi produttori, all'inizio degli anni 70, e il primo shock petrolifero.

Da quel momento, il dossier energetico è diventato il perno delle politiche economiche mondiali:

Covid e guerra russo-ucraina hanno esasperato criticità decennali, negli ultimi 4 anni curate con dosi massicce di diversificazione. Di fonti e partner commerciali.

In parallelo, si ripropone la questione nucleare.

Nel servizio, l'intervista allo storico delle Relazioni internazionali dell'Università La Sapienza di Roma, Massimo Bucarelli.