Neve, vento e sole

La Thuile, la stagione continua

Piste affollate all'Espace San Bernardo, dove prosegue la stagione dello sci. Tutti gli impianti e il collegamento internazionale sono aperti. In 200 in gara per ricordare Edoardo Camardella

Nuove nevicate e il fine settimana si è aperto con 50 centimetri sulle piste di La Thuile. Ben oltre 6 mila gli sciatori che oggi hanno scelto il comprensorio con vista sul ghiacciaio del Ruitor e il Monte Bianco. Archiviate les semaines d'hiver, le settimane bianche della clientela francese, le prospettive si mantengono buone, come conferma il direttore delle funivie del Piccolo San Bernardo, Corrado Giordano.
La Thuile è anche casa di Edoardo Camardella. Alla memoria del maestro di sci e freerider, morto per una valanga a Courmayeur nel 2019, oggi è stata dedicata la seconda edizione di una gara di sci che ha riunito 230 partecipanti. Dai baby ai senior, gli amici ricordano Edo sostenendo la manutenzione del bivacco a lui dedicato sul ghiacciaio del Rutor. Spiega perché il progettista della struttura, Massimo Roj.