L'invito del vescovo ai fedeli nell'omelia di Pasqua

"Impegniamoci per la pace e per la vita nelle sue fragilità"

Il vescovo di Aosta monsignor Franco Lovignana ha celebrato in cattedrale la santa messa di Risurrezione

Celebrando la santa messa in cattedrale, il vescovo diocesano monsignor Franco Lovignana ha indicato ai fedeli due ambiti nei quali impegnarsi in questa Pasqua di risurrezione.

Il primo, per cui gli sforzi umani non bastano ed è necessaria l'opera di Dio, è quello della pace, da coltivare anche nelle scelte quotidiane. Il secondo ambito di impegno è quello della vita umana nelle sue fragilità.