Maltrattamenti in famiglia

Picchia la moglie davanti alla figlia piccola della coppia

Arrestato un 41enne residente in Bassa Valle. Ora si trova in carcere a Brissogne

Nuovo episodio di presunti maltrattamenti in ambito familiare, avvenuto ieri pomeriggio in Bassa Valle.

Un uomo è stato arrestato dai Carabinieri per aver picchiato la moglie al culmine di un litigio, esploso di fronte alla figlia piccola dei due.

Secondo la donna -che è riuscita a chiedere aiuto alle forze dell'ordine- non si sarebbe trattato di un caso isolato, ma dell'ennesima aggressione.

Nella quotidianità, il marito, coetaneo 41enne, la umilierebbe con gli epiteti schiava, serva, prostituta, e alzerebbe frequentemente le mani. Finora la moglie non aveva mai sporto denuncia.

Fino a ieri, quando ha raggiunto l'esasperazione.

Il marito si trova attualmente in carcere a Brissogne.

La coppia, di origine straniera, risiede in valle da tempo. L'arrestato è incensurato e, al momento del fermo, non è risultato in preda all'alcol né sotto l'effetto di sostanze stupefacenti.