Le esperienze

Voci di pluralismo in Europa

Cosa accomuna le finlandesi Åland, la Corsica e la Valle d'Aosta? Testimonianze di affermazione ed esercizio concreto dell'autonomia che valorizzano la partecipazione dal basso

Numerose le realtà ospiti, nell'aula magna dell'Università della Valle d'Aosta venerdì 15 marzo, al convegno "Piccole autonomie e partecipazione in Europa", voluto dal Consiglio Valle in occasione dell'80esimo anniversario della Resistenza, della Liberazione e dell'Autonomia. A pochi mesi dalle elezioni per il Parlamento di Strasburgo, la rete dei piccoli territori cerca di dare nuovo slancio al pluralismo, che è - o dovrebbe essere - uno dei pilastri dell'Unione europea.

Nel servizio, interviste a: Roberto Toniatti docente all'Università di Trento); Wanda Mastor, docente all'Università di Corsica “Pasquale Paoli”; Alberto Bertin, presidente del Consiglio regionale della Valle d'Aosta.