Rhêmes-Notre-Dame, una Pasqua coi fiocchi

Tante famiglie hanno deciso di trascorrere la Festività nel piccolo comprensorio. Il bilancio di stagione si preannuncia roseo

Nel paese più piccolo della Valle d'Aosta si festeggia la fine di un'ottima stagione invernale. I primi dati disponibili fotografano una crescita del venti per cento rispetto al 2023. Gli operatori sono soddisfatti nonostante gli alti e bassi del clima.

In questo weekend di Pasqua la neve c'è. Le condizioni dei tracciati non sono ottimali, ma il lavoro dei pisteurs regala agli sportivi l'ultimo brivido d'inverno. La valle è frequentata soprattutto dalle famiglie: a Chanavey grandi e piccoli sfoggiano la loro abilità.

La fidelizzazione della clientela è il punto di forza anche delle strutture ricettive. La scuola di sci e lo snow park sono l'ideale per chi vuole avviare i bambini agli sport alpini. Un'atmosfera tranquilla e a misura di famiglia, che si rivolge a un settore specifico del mercato turistico.

Le interviste a: Bruno Rollandoz, presidente Cooperativa Rhêmes Impianti; Milena Berthod, albergatrice.