Nessuno vuole commentare la decisione delle Federazioni dello sci

Speed opening Zermatt-Cervinia, le reazioni al Breuil

All'indomani della notizia dell'esclusione dell'appuntamento dal calendario di Coppa del mondo tanta amarezza e delusione

Un sogno accarezzato, coltivato per due anni fila e quando stava per realizzarsi, infrantosi contro le condizioni meteo sfavorevoli: prima troppo caldo, poi troppo vento e troppa neve. All'indomani dell'esclusione dal calendario di coppa del mondo delle discese libere di Zermatt-Cervinia è enorme la delusione in paese, dove campeggiano ancora i manifesti del sogno che al momento non c’è più.

Le interviste a Federico Maquignaz, presidente e amministratore delegato di Cervino Spa, e a Enrico Vuillermoz, direttore del Consorzio Cervino Turismo.