Traforo del Monte Bianco: il 2 aprile si decide sul lungo stop in autunno

Le date della chiusura di tre mesi e mezzo, per lavori sulla volta, verranno discusse nel corso di un vertice italo-francese fra le prefetture. Lunghe code a Chamonix per entrare nel tunnel

Fino al 30 aprile è previsto traffico intenso al Traforo del Monte Bianco per gli spostamenti nel ponte di Pasqua. Già da giovedì si sono formate lunghe code sul lato francese, con più di due ore di attesa.

Il giorno di Pasqua la circolazione dovrebbe tornare ad essere regolare; a partire dal pomeriggio di lunedì e fino a martedì, si verificheranno nuovi rallentamenti per i rientri dall'Italia.

Il 4 aprile è prevista una prima chiusura notturna per un'esercitazione del personale di soccorso. A partire dall'8 ancora stop dalle 19 alle sette e trenta del mattino, nei giorni feriali e per tutto il periodo primaverile, per completare i lavori sulla pavimentazione stradale. 

Il 2 aprile si terrà la riunione congiunta delle prefetture di Italia e Francia per decidere le date della chiusura di tre mesi e mezzo in autunno, rimandata nel 2023 dopo la frana al tunnel del Fréjus.

Nel servizio l'intervista a Riccardo Rigacci, direttore gerente dell'infrastruttura.