Autismo, la sfida dell'inclusione

Il contesto sociale può adattarsi alle esigenze esigenze delle persone che rientrano nello spettro autistico. A partire dalla scuola

Ognuno di noi ha un modo diverso di percepire la realtà. Quando la differenza è troppo grande, però, comunicare con gli altri diventa difficile. È ciò che accade alle persone con autismo.

Nella fascia 7-9 anni, circa un bambino su 77 presenta le caratteristiche tipiche dello spettro autistico. L'inserimento sociale è comunque possibile: la sfida degli educatori è adeguare il contesto scolastico alle esigenze dei più fragili.

In Valle d'Aosta si pensa anche agli adulti. Uno dei progetti già avviati è la farm community, un luogo dove anche le persone con autismo possono svolgere attività in linea con i loro interessi. L'obiettivo è rafforzare l'autonomia personale.

L'intervista a Simonetta Lumachi, psicoterapeuta e giudice onorario del Tribunale dei Minori di Genova