Cronaca

Potrebbe trattarsi di un incidente sul lavoro

Boscaiolo residente in Veneto trovato morto nel bosco a Sagron Mis (Tn)

Il 28enne di origini moldave è stato trovato senza vita. Sulle cause indagano i carabinieri
Credits © TgrTrento Sagron Mis
Sagron Mis
Viveva nel bellunese il giovane di 28 anni di origini moldave trovato privo di vita, con varie ferite sul corpo, in una stradina forestale in Val delle Moneghe, nei boschi di Sagron Mis in provincia di Trento.

In un primo tempo si è pensato a un malore fatale. Poi qualcosa non ha convinto i carabinieri di Imer e della Compagnia di Cavalese che hanno avviato indagini per approfondire la vicenda. Non si esclude l'ipotesi che il giovane, senza documenti, fosse un operaio in nero di una delle ditte che lavorano in questi giorni nei boschi dopo le devastazioni legate al maltempo. Su questo gli investigatori stanno facendo una serie di accertamenti. 

Il giovane - è una delle ipotesi al vaglio - potrebbe essere rimasto vittima di un tragico incidente sul lavoro e il suo corpo successivamente spostato. Ora si attende l'esito dell'autopsia, disposta dal magistrato.

					

Potrebbero interessarti anche...


					

Altri articoli da Cronaca