Veneto
16 Dicembre 2018 Aggiornato alle 00:25
Economia & Lavoro

L'istanza di fallimento presentata nei giorni scorsi

Vicenza, La Miteni è fallita. Dall'emergenza Pfas alla chiusura

Il tribunale di Vicenza ha deciso, l'azienda di Trissino è fallita
Credits © Paolo Colombatti Miteni, il giorno del fallimento
Miteni, il giorno del fallimento
I giudici hanno deciso. L'azienda vicentina di Trissino al centro dell'inchiesta sull'inquinamento da Pfas tra Vicenza, Verona e Padova è fallita.

La Miteni poche settimane fa aveva presentato istanza di fallimento, assicurando però la messa in sicurezza degli impianti e la bonifica dei terrenti. Un futuro difficile ora per i 120 lavoratori che avevano chiesto al tribunale vicentino di non decretare il fallimento dell'azienda. 

Il Collegio presieduto dal giudice Giuseppe Limitone ha nominato come curatore fallimentare Domenico De Rosa che avrà poi 60 giorni per redigere il programma di liquidazione che andrà completato entro due anni. I legali rappresentanti avranno tre giorni per presentare i bilanci, le scritture contabili e l'elenco dei creditori.

Servizio video di Andrea Rossini e Paolo Colombatti, montaggio di Stefano Mardegan

Potrebbero interessarti anche...

Altri articoli da Economia & Lavoro