Cronaca

Malasanità

Morto un 57enne, la procura di Rovigo rinvia a giudizio due medici

L'uomo, operato per un tumore, ha poi preso la meningite. La famiglia ha presentato un esposto
Credits © Rai Tgr Veneto Alcune ambulanze
Alcune ambulanze
Malato di tumore e operato, morto forse per meningite
Prima gli diagnosticano con grave ritardo un tumore al cervello, poi, dopo un delicato intervento chirurgico, viene colpito da ripetute infezioni ma i medici pare non comprendano che si tratta di meningite batterica. Non lo avrebbero dunque curato adeguatamente, tanto che il paziente è morto, a soli 57 anni. E' avvenuto nel 2017.

Rinviati a giudizio due infettivologi 
Il Pubblico Ministero del Tribunale di Rovigo, Monica Bombana, ha chiesto il rinvio a giudizio per omicidio colposo in concorso per due medici infettivologi dell'ospedale Santa Maria della Misericordia, ritenuti responsabili del decesso dell'uomo, residente in un comune del basso Polesine. Il procedimento penale, è stato aperto in seguito all'esposto presentato dai familiari della vittima.

					

Potrebbero interessarti anche...


					

Altri articoli da Cronaca