Cronaca

Assunzioni finte

Padova, falsi certificati di lavoro: saranno espulsi 422 migranti

Il tribunale ha condannato un cittadino nigeriano e un consulente del lavoro per favoreggiamento dell'immigrazione clandestina
Credits © Google common use Contratti di lavoro falsi
Contratti di lavoro falsi
Sono 422 gli stranieri che verranno espulsi nei prossimi giorni. La Procura di Padova ha infatti spedito alla Questura i nomi di 142 nigeriani che hanno ricevuto il permesso di soggiorno grazie a contratti di lavoro fasulli. La sentenza è stata emessa martedì scorso dal tribunale di Padova, che ha condannato un nigeriano e un consulente del lavoro per favoreggiamento dell'immigrazione clandestina. Il nigeriano, titolare di due ristoranti kebab, fingeva di assumere connazionali, consegnava le pratiche al consulente e il finto assunto andava poi in questura a chiedere i documenti di soggiorno sulla base di un certificato falso. Scoperto l'inganno e giunta la condanna, l'ufficio immigrazione della questura euganea ora dovrà trovare i 142 nigeriani e procedere all'espulsione.

A questo nutrito gruppo si aggiungono altri 280 stranieri, che nel corso di questi ultimi anni hanno ottenuto i documenti italiani sempre sulla base di falsi certificati emessi da avvocati, consulenti del lavoro o poliziotti infedeli, ora tutti sotto processo.

					

Potrebbero interessarti anche...


					

Altri articoli da Cronaca