Cronaca

Il senzatetto era stato malmenato e poi dato alle fiamme due mesi fa

Aggredito a Villafranca (Vr), morto il clochard romeno trovato in stazione

Accusati di tentato omicidio aggravato dai futili motivi due clochard, tuttora in carcere, e un residente seguito dai servizi di volontariato, agli arresti domiciliari
Credits © Rossana Caviglioli Rai Tgr Veneto Investigatori al lavoro in stazione
Investigatori al lavoro in stazione
Dopo due mesi di agonia all'ospedale Borgo Trento di Verona, è morto Vasile Todirean, il senzatetto romeno di 42 anni. Lo scorso luglio era stato trovato in fin di vita alla stazione di Villafranca, malmenato e poi dato alle fiamme. Per quell'aggressione sono stati accusati di tentato omicidio aggravato dai futili motivi due clochard tuttora in carcere, e un residente seguito dai servizi di volontariato, agli arresti domiciliari. Sul corpo di Vasile è stata disposta l'autopsia. Gli inquirenti vogliono accertare se vi sia una correlazione tra morte e aggressione o se il decesso sia stato causato da altri fattori

					

Potrebbero interessarti anche...


					

Altri articoli da Cronaca