Veneto
16 Gennaio 2021 Aggiornato alle 18:50
Cronaca

Le decisioni in Consiglio Comunale

Venezia, tassa d'ingresso dal primo luglio 2020. Tariffe da 3 a 10 euro

Sarà il Comune a riscuotere la tassa. Per i croceristi la tariffa sarà pari a 7 euro
Credits © Paolo Colombatti Tgr Veneto Turisti in Piazza San Marco
Turisti in Piazza San Marco
Tre euro per la tariffa ordinaria, sei nelle giornate da bollino rosso e otto per quelle da bollino nero: sono gli importi che dovranno essere pagati nel 2020 come contributo di accesso per chi visita Venezia.

Il Consiglio comunale approva la delibera
E' quanto previsto dalla delibera approvata oggi dal Consiglio comunale lagunare con 18 voti favorevoli e 5 contrari a modifica di quanto era stato stabilito nel febbraio scorso. Nel 2021 il ticket salirà a 6 euro per la tariffa ordinaria, 3 nelle giornate da bollino verde, 8 in quelle 'rosse' e 10 in quelle 'nere'. Per i vettori navali che stipuleranno una convenzione con il Comune è stata decisa una tariffa flat valida tutto l'anno di 5 euro per il 2020 e di 7 per gli anni successivi.
La novità del provvedimento varato dall'assemblea di Ca' Farsetti, rimodulato dopo il 'no' di alcuni vettori a incassare le somme per conto del Comune, riguarda l'obbligo per il turista "di conservare ed esibire" ai controllori la ricevuta che attesterà il pagamento del contributo di accesso e soprattutto la presa in carico diretta da parte dell'amministrazione municipale del sistema di riscossione.

Il sindaco Brugnaro: "siamo pronti a prenderci le nostre responsabilità"
"Andiamo sempre avanti, dimostrando che, per quel che altri non fanno o non sono in grado di fare, siamo pronti a prenderci le nostre responsabilità - ha detto il sindaco di Venezia Luigi Brugnaro - La nota del Ministero delle Finanze ci ha detto che possiamo riscuotere noi il contributo. Ci siamo inventati il contributo e adesso lo gestiamo: cosa potevamo fare di più?". (Fonte Ansa)

					

Potrebbero interessarti anche...


					

Altri articoli da Cronaca