Cronaca

La macabra scoperta a Ospedaletto Euganeo

Padova: trovato in casa morto da tre mesi

L'uomo, 71 anni, sarebbe stato colpito da infarto. In casa c'era il fratello 56enne affetto da problemi psicologici.
Credits © Carabinieri Padova Il luogo del ritrovamento
Il luogo del ritrovamento
Ancora una tragedia causata dalla solitudine e dell'abbandono. Un uomo di 71 anni è stato ritrovato morto venerdì sera nella sua abitazione di Ospedaletto Euganeo (Padova). Sarebbe stato colpito da infarto ed è caduto al fianco del letto. Stando al medico legale, il decesso risalirebbe a circa tre mesi fa.

A dare l'allarme sono stati i servizi sociali del Comune del padovano preoccupati perché da tre mesi non avevano notizia del fratello della vittima, un 56enne affetto da problemi psicologici. La macabra scoperta è stata fatta dai carabinieri di Este che, con la collaborazione del medico legale, hanno concluso che non ci sarebbero segni di effrazione in casa, e nessun segno di violenza sul corpo del deceduto.

Il fratello, che versa in condizioni di evidente instabilità mentale, ha detto agli inquirenti che anche lui non aveva notizie del fratello da tre mesi, nonostante dividessero la stessa abitazione. L'uomo non si sarebbe mai preoccupato di aprire la camera da letto del fratello e in tutti questi mesi sarebbe entrato in casa sa una finestra, non avendo le chiavi della porta d'entrata.

					

Potrebbero interessarti anche...


					

Altri articoli da Cronaca