Veneto
14 Aprile 2021 Aggiornato alle 19:05
Cronaca

In corso i test su famigliari e amici

Coronavirus. E' grave il paziente di Mira di 67 anni ricoverato a Padova

Allarme altissimo a Padova, dove sono ricoverati i due casi veneti di sospetto coronavirus. Il terzo paziente è morto nella notte, il primo morto in Italia per il virus.
Credits © Giorgio Bonomi L'ospedale di  Padova dove sono ricoverati i due casi gravi di coronavirus
L'ospedale di Padova dove sono ricoverati i due casi gravi di coronavirus
 E' un paziente residente nel Comune di Mira (Venezia), e non a Dolo, come indicato in un primo tempo, l'uomo di 67 anni ricoverato la notte scorsa a Padova perchè positivo al Coronavirus. Lo ha reso noto il sindaco di Mira, Marco Dori, spiegando che al momento non sono state decise misure di isolamento del comune, anche se più persone si stanno sottoponendo ad accertamenti. "In primis i familiari, gli amici e le persone rimaste a contatto con il 67enne contagiato" ha detto. Dori ha invitato i cittadini "a restare a casa, in questa fase, e a limitare il più possibile i contatti esterni. "Distribuiremo gel contro i microbi nella principali luoghi di aggregazione. Non ci sarà, per il momento, una quarantena". 

					

Potrebbero interessarti anche...


					

Altri articoli da Cronaca