Veneto
14 Aprile 2021 Aggiornato alle 19:05
Salute

Report della Regione

Coronavirus Veneto: 11 morti nella notte.Calano i casi in terapia intensiva

8.724 i casi, 215 in più rispetto a domenica pomeriggio. I decessi a Verona, Vicenza e Conegliano. In calo anche i soggetti in isolamento domiciliare.
di Giorgio Bonomi, il servizio è di Massimo Zennaro
Credits © Ansa/Andrea Canali Una terapia intensiva
Una terapia intensiva
Sono 8.724 i casi di contagio da coronavirus in Veneto, 215 in più rispetto a domenica pomeriggio. Il nuovo bollettino della Regione diffuso nella mattinata di lunedì 30 marzo porta la notizia di 11 nuovi decessi, ma per la prima volta calano i numeri dei ricoverati in terapia intensiva, dove si segnalano 4 ricoveri in meno rispetto alle 17 di ieri.

I decessi a Verona, Vicenza e Conegliano
Nel corso dell'ultima notte sono stati registrati 5 morti a Verona, nell'Azienda Ospedaliera di Borgo Roma, 5 all'ospedale di Vicenza e 1 in quello di Conegliano (Treviso). Il totale dei decessi in Regione è di 413 persone.

In calo i ricoveri in terapia intensiva
Il dato più interessante del bollettino riguarda il calo dei ricoveri in terapia intensiva, quelli per i pazienti considerati gravi: per la prima volta si segnalano più dimissioni di pazienti le cui condizioni sono migliorate rispetto ai nuovi ricoveri. Il totale delle persone attualmente ricoverate in terapia intensiva scende così di quattro unità rispetto all'ultimo bollettino, toccando quota 356.
I casi ricoverati in area non critica sono invece 1633, 16 in più rispetto a ieri pomeriggio, mentre i pazienti dimessi sono 747.

Casi in aumento soprattutto a Verona, Vicenza, Padova e Treviso
I positivi al virus aumentano soprattutto a Verona (+49), Vicenza (+43), Padova (+39) e Treviso (+37). Il cluster più numeroso resta comunque quello di Padova, con 2.103 casi accertati.

Isolamenti domiciliari sotto quota 20.000
In calo anche il numero totale dei cittadini in isolamento domiciliare, ovvero i contagiati per i quali non è stato necessario il ricovero e i loro contatti: dopo aver toccato quota 20.000, sono ora scesi a 19.895.

					

Potrebbero interessarti anche...


					

Altri articoli da Salute